Taccuino

MCE 2016 || 40esima Mostra Convegno Expocomfort

FIERAMILANO, dal 15/03/2016 al 18/03/2016 Mostra Convegno Expocomfort celebra la propria quarantesima edizione confermandosi l’evento per...
Leggi tutto...

Unionsoa: Tiziana Carpinello eletta nuovo presidente

Martedì 22 Novembre 2016 14:18
Stampa PDF

ROMA. L’assemblea di Unionsoa (Associazione Nazionale Società Organismi di Attestazione) ha eletto Tiziana Carpinello come nuovo Presidente. Alla guida di Bentley Soa dal 2000, il neo Presidente succede all’Ing. Gabriele Sabatosanti Scarpelli, alla guida dell’Associazione di categoria maggiormente rappresentativa a tutela degli interessi delle società che operano nel settore della qualificazione delle imprese. «Ringrazio l’Assemblea per la fiducia accordata  in questo momento così delicato, in cui l’Associazione si trova di fronte a sfide importanti, che richiedono un impegno serio e costante per affrontare al meglio la fase attuale di compimento e attuazione del nuovo sistema normativo dei contratti pubblici, in atto dall’entrata in vigore del nuovo codice lo scorso aprile - dichiara Tiziana Carpinello - siamo pronti a dare il nostro contributo per predisporre il ‘tagliando’ al nuovo codice, ovvero il decreto correttivo, atteso nei prossimi mesi, che dovrà contenere - come già annunciato da rappresentanti istituzionali e auspicato anche da Ance - disposizioni di diretto interesse per l’attività svolta dalle Soa». Unionsoa è pronta a collaborare con l’Autorità Nazionale Anticorruzione, mettendo a disposizione tutta la propria esperienza e profonda conoscenza del mercato, per affinare il sistema di qualificazione al fine di sburocratizzare le verifiche  e rendere la qualificazione più adeguata alle reali capacità degli operatori economici. «Ci auguriamo, al fine di garantire certezza a tutti i soggetti operanti nel mercato, una celere messa a punto di tutti gli atti di normazione secondaria indispensabili per il buon funzionamento del mercato, in particolare delle linee guida con cui l’Anac dovrà disciplinare il sistema di qualificazione, definendo i requisiti reputazionali, i criteri di valutazione e le modalità di rilascio dell’attestazione», conclude così Carpinello.
Tisma

CORRIERE DEI LAVORI PUBBLICI